Prima Squadra - Ultime Notizie


Torna all´elenco delle notizie

03 lug 2017
Un nuovo arrivo, Mattia Baldrocco

Si conclude il mercato della Calvi Noale per quanto riguarda il reparto offensivo.

 Dopo gli arrivi di Daniele Bernasconi e Davide Tonani dall’Arzignano, per la prossima stagione 2017/2018 anche Mattia Baldrocco, classe ’91, vestirà la maglia biancoceleste noalese.

 L’attaccante esterno destro mestrino arriva alla Calvi dall’ultimo campionato disputato ad Abano, in una stagione da dieci presenze e due reti. Nel passato l’anno più prolifico nel 2012/2013 in serie D con il San Donà Jesolo con all’attivo 14 gol, prima di essere lanciato in serie C nelle due stagioni successive prima con il Delta Porto Tolle nel 2013/2014, poi con il Savoia 1908 sino ad ottobre del campionato 2014/2015, per poi tornare alla formazione rodigina.

Finalmente a Noale dopo un lungo corteggiamento…

Si sono alcuni anni che il mio nome viene abbinato alla Calvi, ma sino ad oggi non c’erano le condizioni per vestire questa maglia. Adesso ho rinunciato ad altre strade per mettermi d’accordo con il mister, che conosco dagli allievi del Treviso, e con il ds. E credo di aver fatto la scelta migliore.”

Un attacco rivoluzionato rispetto alla scorsa stagione, giusto il tempo, quindi, di trovare l’intesa vincente. “Non conosco personalmente i miei compagni di reparto, anche se ci siamo incrociati in campionato lo scorso anno. Ma al di là del solo attacco, credo che l’arma vincente per non dover arrivare di nuovo ai play out, sia il gruppo, tutta la rosa, un po’ come ad Abano, dove abbiamo disputato una stagione incredibile.”

Un gruppo che però dovrà trovare il modo di conoscersi quanto prima visti i numerosi arrivi.

Centrocampo e reparto offensivo sono cambiati molto e quando succede così non è mai facile. Ma rimane il nucleo centrale composto da Fortin, che ammiro, Bandiera e soprattutto la conferma della difesa, collaudata e tra le migliori del girone di ritorno. Non dimentichiamoci che questo gruppo dopo il girone di andata sembrava ormai spacciato ai più e ha compiuto un miracolo sportivo. Con la certezza del reparto arretrato con Toso, mio amico d’infanzia, che è cresciuto tantissimo e l’esperienza di Griggio e dello stesso Pilotto, ci sono tutte le condizioni per fare bene. Personalmente poi spero di avere un anno più fortunato rispetto allo scorso quando tre importanti infortuni condizionarono il mio rendimento

Da segnalare anche un altro rinforzo con l’arrivo del giovane Alessio Rigon, esterno destro, classe ’98, ex Beretti Spal e lo scorso anno alla Vigontina.

Forza Calvi!