Prima Squadra - Ultime Notizie


Torna all´elenco delle notizie

09 dic 2018
Un pareggio con i fiocchi con il Mestre



(nella foto in alto l'occasione di Minio nel primo tempo)

CALVI NOALE                                 0

A.C. MESTRE                                 0


Calvi Noale (4-4-2): Noé, De Bortoli, Taddia, Bellemo, Cassandro, Frison, Franceschi (37’s.t. Barison), Minio, Fiorica (23’s.t. Tobaldo), Dell’Andrea A. (33’s.t. Furlan), De Poli. A disposizione: Titomanlio, Spolaore, Doné, Bagarotto, Sbrogiò. Allenatore: Vianello.


A.C.Mestre (3-4-3): Keber, Dell’Andrea M., Ugo (20’s.t. Faggin), Brentan, Marcolini, Severgnini, Corteggiano, Tonolo (37’s.t. Casarotto), Zambon, Bradaschia, Cacurio (1’s.t. Dalla Via). A disposizione: Careri, Peron, Lunardon, Chin, Strechie, Dal Dosso. Allenatore: Zecchin


Arbitro: Cavasin di Castelfranco V.to, assistenti: Bruno di Castelfranco Veneto, Cerrato di San Donà 
NOTE: Angoli: 4-10. Ammoniti: 11’ p.t. Keber. Recupero: /-3’.

Ancora una volta, ma che bella Calvi!
Il pareggio è il risultato più giusto alla fine, sia chiaro, ma se al 2' di recupero Tobaldo fosse riuscito a mettere nel sacco quel pallone che invece finisce sul palo, anche in questo caso credo che nessuno avrebbe potuto dire nulla.
Perché contro un Mestre al gran completo, formazione che ha ambizioni di promozione, l'undici di Vianello non ha mai avuto paura di giocare, ha tenuto testa  per 90' ad un avversario quotato, manovrando nel primo parziale (come il cross basso in apertura di De Poli, la conclusione di Franceschi), poi pungendo in contropiede nel secondo (l'affondo sulla sinistra di Taddia, la discesa sul filo del fuorigioco di Dell'Andrea e la sfortunata conclusione di Tobaldo già descritta) e conquistando un punto che muove la classifica e che ci tiene ancora in zona play off. 

Che domenica prossima dovremo difendere proprio a Motta con la Liventina che insegue a solo due punti di distacco!

Ci sarà da divertirsi!

#forzacalvi