Prima Squadra - Ultime Notizie


Torna all´elenco delle notizie

15 feb 2020
Con il Sandona' la prima di due sfide al vertice per decidere il futuro

Noale. Big match in via dei Tigli.

La Calvi Noale domani ospita una delle squadre che sulla carta a inizio stagione era tra le favorite al salto di categoria. Quel Sandonà che adesso insegue a quattro lunghezze di distacco ma sarà determinato a fare risultato contro la Calvi, terza in classifica.

Comincia una serie di partite decisive”, commenta Marco Taddia, il quale nonostante la giovane età è uno dei senatori della squadra.

Intanto già con la Liventina siamo riusciti a vincere, non è stato facile, ma abbiamo conquistato tre punti. E adesso arriva il Sandonà che è sicuramente una buona squadra, ancora viva perché è a solo nove lunghezze dalla vetta. Non c’è questo gran distacco tra le prime in graduatoria. Ci sono tutti i presupposti perché venga fuori una bella partita. Poi, come abbiamo potuto far vedere anche domenica scorsa, noi andiamo meglio con le squadre che giocano. Quando affrontiamo avversari che avanzano noi sfruttiamo al meglio gli spazi ed è meglio giocarsela a viso aperto.” 

E quando si può giocare così la Calvi fa partire le proprie frecce.

Abbiamo parecchie armi. Le ripartenze sono sicuramente tra le nostre caratteristiche e possiamo contare sul fatto di essere una squadra tecnica. Difesa, centrocampo, attacco, abbiamo più modi di giocare. Possiamo palleggiare, verticalizzare, ma ripartendo possiamo essere micidiali.”

Un altro match fondamentale contro il Sandonà per coltivare un sogno

“Noi ci crediamo. Se siamo qui, non lo siamo per caso. Almeno così penso io. Ma il calcio è strano e può veramente succedere di tutto. Quando abbiamo perso con il Sedico all’andata eravamo scesi a undici punti dalla prima in classifica. Sembravamo spacciati e adesso siamo ancora a -5. E tutto è ancora in gioco, è un campionato aperto e chiunque può vincerlo ed è bello così.”

E anche la Calvi ha tutte le qualità per affermarsi.

Noi abbiamo tutte le qualità per andare avanti. Non ci sentiamo inferiori a nessuno. L’unico problema siamo noi. Possiamo solo farci male da soli. Ma se siamo qui, ripeto, è perché ci crediamo. Non pensiamo a vincere alla fine, però. Pensiamo partita per partita prima Sandonà, poi Portogruaro, un passo alla volta.”

E con il Portogruaro la sfida con un grande ex, mister Giovanni Soncin

Mister Soncin mi ha sempre dato fiducia e io mi sono sempre trovato bene con lui. Anzi lo ringrazio perché è stato uno dei primi a credere in me, a farmi esordire in serie D, assieme a Dario (Fiorica n.d.r.). Sarà bello rivederlo ma vincere contro di lui sarebbe meglio.”

E a proposito di ex, domenica con il Sandonà torna in via dei Tigli Stefano Fantinato. Sarà un piacere rivederti bomber!

Prima della partita un minuto di raccoglimento per la scomparsa del giovane giocatore Mirko Pelizzer, venuto a mancare nella giornata del 14 febbraio u.s. Condoglianze alla famiglia da parte di tutta la società Calvi Noale

DOMENICA 16 FEBBRAIO 2020 ORE 14.30

CALVI NOALE – SANDONÀ

Arbitro: Guiotto di Schio

Flash sulla pagina Fb della società.

#forzacalvieccellenza2020