Prima Squadra - Ultime Notizie


Torna all´elenco delle notizie

27 set 2020
La prima vittoria la dedichiamo a Damiano!

Esordio casalingo e vittoria contro l'Istrana nel ricordo di Damiano Zugno che con le due formazioni ha militato e vinto.

 

CALVI NOALE                                                 1

CALCIO ISTRANA 1964                                 0

CALVI NOALE: Fornea, Vianello P. (28’s.t. Chia), Molin, Velardi, Ginocchi, Busatto, Dalla Santa Casa (9’s.t. Bagarotto), Scevola, Gemelli, Siega (28’s.t. De Bortoli), Faggin (31’s.t. Boscolo Sale). A disposizione: Giomo, Doné, Trevisan, Berto. Allenatore: Vianello M.

CALCIO ISTRANA 1964: Berti, Vendramin, Frassetto, Barra, Furlanetto (1’s.t. Mariuz), Gallina, Venturin 31’s.t. Tonolo), Doria, Gasparetto F. (20’s.t. Gasparetto A.), Vettoretto, Mazzoccato (35’s.t. Zanatta). A disposizione: Gemin, Gasparini, Carnio, Santin. Allenatore: Bonaldo

Arbitro: Tiozzo Fasiolo di Chioggia. Bacco e Furlan di Chioggia.

Reti: 17’s.t. Molin

NOTE: Angoli: 9-3. Ammoniti: S.t.: 12’ Vianello P., 21’ Scevola, 22’ Gemelli, 23’ Vettoretto, 30’ Ginocchi, 42’ Velardi,. Recupero: / - 3’

Successo sofferto ma meritato perché di occasioni la Calvi ne ha avute, mentre se escludiamo la traversa di Gasparetto nel primo parziale, l'Istrana non è mai stata tanto pericolosa dalla parti di Fornea.

Comunque partita sempre in bilico sino all'ultimo, visto il risicato vantaggio di una sola rete, e che avrebbe potuto riservare brutte sorprese, come domenica scorsa contro il San Giorgio in Bosco ci insegna.

Invece questa volta il reparto difensivo non ha concesso nulla e quando troveremo anche maggiore incisività, bravissimo Berti in almeno un paio di occasioni, magari la Calvi potrà soffrire di meno.

Intanto ben ritrovata Eccellenza, ben ritrovato campionato e grazie Damiano perché sappiamo che eri con i ventidue in campo...

#forzacalvieccellenza2021