Prima squadra - La replica del ds Del Bianco all'articolo apparso sul Gazzetino del 14 settembre 2016


In merito all’articolo pubblicato sul Gazzettino di mercoledì 14 settembre u.s., sul post gara Legnago - Calvi Noale, il ds della nostra prima squadra Corrado Del Bianco vuole precisare alcune sue dichiarazioni che sono, a suo dire, state fraintese.

Vorrei chiarire la mia posizione dopo l’intervista che è uscita su Il Gazzettino di mercoledì scorso” comincia Del Bianco.

Per prima cosa specificare come il mio stato d’animo pur amareggiato per la sconfitta non possa dirsi deluso. Sono solo due le giornate giocate e io ho grande fiducia nell’operato del mister e nella squadra. Infatti, proseguendo con le mie presunte dichiarazioni, ritengo di non aver mai sostenuto che la squadra di domenica fosse poco equilibrata, perché non ho mai giudicato il lavoro di mister Soncin, al punto che anche il termine “rischiato”, parlando della formazione messa in campo, non mi appartiene. Il nostro allenatore ha la mia, e di tutta la società, piena fiducia. Non avrei mai usato un termine così inopportuno, anche perché io vengo solitamente messo a conoscenza dallo stesso mister dell’undici che viene schierato in campo. E anche in questo caso le sue valutazioni tecniche sono state condivise"

 E inoltre, “quando si parla di Toso e Gusella, due atleti che ritengo molto importanti, e viene dichiarato che sono “due giocatori difficilmente sostituibili”, voglio chiarire che, avendo allestito la formazione assieme a mister Soncin, non avrei mai potuto dare un giudizio di valore su alcuni dei ragazzi che sono con noi, considerando tutti di eguale valore e importanza. L’assenza di Toso e Gusella può ben essere compensata dall’impiego di altri giocatori della rosa, in un gruppo che può contare su più di un giocatore per ruolo, della stessa importanza.”