Settore Giovanile - Ultime Notizie


Torna all´elenco delle notizie

01 ott 2020
Per i giovanissimi elite c'e' bisogno di tempo

 Noale. Continuiamo a conoscere gli allenatori del nostro settore giovanile e adesso è arrivato il momento di Alessandri Gallina, mister dei giovanissimi elite, un allenatore dei “grandi” prestato ai ragazzi.

 “Non abbiamo cominciato benissimo con due sconfitte, la prima, alla seconda giornata con la Vigontina, e alla terza a Montecchio. È una squadra nuova a cui servirà del tempo per trovare il giusto equilibrio.

Io vengo da esperienze da adulti da quando ho lasciato il settore giovanile del Venezia diciotto anni fa. Avevo voglia di dare una mano per questi ragazzi e sono stato contento di accettare questa sfida, ma c’è ancora molto da lavorare.”

Un’età difficile da affrontare.

“È un’età strana, nella fase di costruzione sia fisica che mentale. Nell’allenare un adulto sei di fronte a qualcuno che da anni conosce le proprie caratteristiche e sa giocare, mentre in presenza di questi ragazzi hai anche qualcuno che deve ancora costruire il proprio bagaglio. C’è comunque la giusta volontà. Stiamo lavorando da qualche settimana e vedo che si stanno impegnando, ma ci vorrà tempo. Per tornare alle partite disputate dobbiamo migliorare in fase di realizzazione e stare più attenti in fase difensiva.  Nel calendario all’inizio avremo squadre toste e il nostro obiettivo sarà quello di portare a casa la salvezza, poi nei prossimi anni troveremo la qualità. Quando stai cominciando un percorso sai che corri il rischio di non avere molte soddisfazioni, ma i ragazzi devono essere bravi a capirlo e avere pazienza. Si possono commettere errori e pagarli caro come è successo in queste due partite. Con maggiore attenzione a Montecchio avremmo potuto portare a casa un pareggio che sarebbe stato un ottimo risultato, per muovere la classifica. Abbiamo margini di miglioramento, ma dobbiamo lavorare molto.