Anche la seconda di Coppa arride alla Calvi Noale, superato il Real Martellago 3-0

Noale.

CALVI NOALE                                             3

REAL MARTELLAGO                                 0

CALVI NOALE: Fornea, Vianello P., Gasparini, Zane, Bortoluzzi, Leonarduzzi, Coppola (17’s.t. Bagarotto), Coin (38’s.t. Pizzinato), Peron (31’s.t. Berardi), Dell’Andrea A. (40’s.t. Scanferlato), De Vido (25’s.t. Chia). A disposizione: Fabbian, Dell’Andrea M., Gomiero, Bellia. Allenatore: Vianello M.

REAL MARTELLAGO: Rosteghin (1’s.t. Ballarin), Nobile (12’ s.t. Griggio), Lucano (1’s.t. Barison), Da Lio (10’s.t. Pensa), Toso, Delpapa, Rizzato, Boccato, Gemelli, Topao, Mainardi (25’s.t. Busato). A disposizione: Faggin, De Grandi, Costantini, Marangon. Allenatore: Tamai

Arbitro: Simeoni di Conegliano, assistenti Condrut di Castelfranco e Faggian  di Mestre.

Reti: P.t.: 13’ Zane. S.t. 17’ -31’ Dell’Andrea

NOTE: Angoli: 4-5. Ammoniti: Lucano, Toso, Coin, Leonarduzzi, Vianello P., Griggio. Espulso per doppia ammonizione Toso al 35’s.t. – Recupero: 1’ – 4’

Seconda di Coppa e altra vittoria per la Calvi Noale.

Convincente, meritata, e ottenuta lottando, anche senza brillare sul piano del gioco, ma dimostrando che quando c’è da combattere la Calvi c’è.

E lotta c’è stata contro il Real Martellago, squadra che vive questo derby in maniera piena e senza filtri. C’è sempre tanto agonismo quando Noale e Martellago si incrociano, molte volte anche in eccesso, come quando il centrale difensivo degli ospiti, l’ex Marco Toso, si prende il secondo giallo al 35′ s.t. e lascia i suoi in dieci. Oppure come quando in un recente passato, di rossi ne sono stati estratti molti di più.

Eccessi non del tutto giustificati, ma tant’è, questo è un derby e sarà anche l’unico che vivrà la Calvi in questa stagione, perchè i rivali gialloblù sono inseriti in un altro girone.

Lotta, dicevamo, ma anche tanta concretezza.

Dieci minuti di studio e poi al 13′ Zane sblocca il risultato. Rimessa dalla fascia destra, palla in mezzo, De Vido  che appoggia indietro per il #4 e conclusione che s’infila alla sinistra di Rosteghin.

Ci sarebbe anche lo spazio per raddoppiare ma il palo di Peron al 26′, il salvataggio di Rosteghin sul cross teso di Dell’Andrea al 28′ e Peron che non arriva di un soffio sull’assist di Dell’Andrea al 33′ decretano la fine del primo parziale sul 1-0.

Così occorre aspettare il secondo tempo per vedere il 2-0 dei padroni di casa. Prima ci prova due volte Coppola ma non è fortunato (colpendo anche la parte alta della traversa al 5′). E quando lo stesso Coppola lascia il posto al neo arrivato Bagarotto, proprio il nuovo entrato innesca dalla destra Dell’Andrea che al 17′ supera con una deviazione Ballarin che ha preso il posto all’inizio del secondo parziale di Rosteghin.

La Calvi lascia l’iniziativa al Real che però non riesce mai a rendersi veramente pericoloso, e punge in contropiede. Come al 31′ quando arriva il 3-0 sempre sull’asse Bagarotto – Dell’Andrea. Assist del primo, pallonetto del #10 e 3-0 con cui si chiude il match

E adesso il 29 settembre ci sarà il terzo ultimo appuntamento del primo turno, in serale con la Robeganese che ha superato 2-1 in trasferta a Preganziol l’Union Pro e affianca i nostri ragazzi al primo posto. Virtuale però perché tra poche ore potrebbe arrivare l’esito del ricorso del Real Martellago che davanti alla Corte Federale prova a ribaltare l’esito negativo della prima giornata di Coppa.

Ma sono affari degli altri. Noi godiamoci queste due vittorie in due partite e il 19 settembre prepariamoci alla Prima giornata di Campionato in via dei Tigli con il Pozzonovo!

#forzacalvieccellenza2022

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *