Calvi ancora ko a Borgoricco!

BORGORICCO CAMPETRA           2

CALVI NOALE                                   1

BORGORICCO CAMPETRA: Niero, Girardi, Regazzo (30’s.t. Galliot), Volpato, Scappin, Doné (27’s.t. Zantomasi), Marangoni (11’s.t. Scapolan), Sbrissa, Cappella, Tessaro (15’s.t. Vasic), Fantinato (12’s.t. Zurlo). A disposizione: Favarin, Bonaldo, Agostini, Fiorese. Allenatore: Bertan

CALVI NOALE: Fabbian, Dell’Andrea M. (10’s.t. Bortoluzzi), Gasparini (2’s.t. Pizzinato), Zane, Vianello P., Leonarduzzi, Coppola (5’s.t. Bagarotto), Coin, Dell’Andrea A. (15’s.t. Berardi), Franciosi (5’s.t. Peron), De Vido. A disposizione: Fornea, Gomiero, Scanferlato, Chia. Allenatore: Vianello

Arbitro: Moretti di Cesena, assistenti Scaldaferro di Vicenza e Carraretto di Treviso.

Reti: P.t.: 15’ Cappella, 37’ Tessaro. S.t. 30’ De Vido

NOTE: Angoli: 1-5. Ammoniti: Regazzo, Tessaro, Sbrissa, Girardi, Vianello P., Dell’Andrea M.

Borgoricco.

Inizio peggiore non poteva esserci per questa stagione 2021/2022.

Dopo il ko casalingo di una settimana fa con il Pozzonovo, oggi caduto in casa 1-4 contro l’Arcella, arriva lo stop a Borgoricco.

Sapevamo di avere di fronte un altro avversario tosto, che non molla nulla, ma ancora una volta forse paghiamo troppo l’atteggiamento poco aggressivo, che in questa categoria non è mai un bene.

C’è stato un momento nel quale forse le sorti dell’incontro si sarebbero anche potute ribaltare, ma quando sbagli troppo alla fine paghi.

Il destino vuole che sia proprio un ex della Calvi, Rocco Donè a dare il là all’azione con cui i padroni di casa si procurano il rigore al 15’ con cui sbloccano il risultato. Dal dischetto Fabbian è bravo a respingere la prima conclusione di Cappella, il quale però è il più lesto a ribadire in rete per il vantaggio interno, 1-0.

È in questo momento che potrebbe cambiare il corso degli eventi. Perché la Calvi ha la possibilità di pareggiare, ma prima Coin colpisce la traversa, poi al 35’ Zane dal dischetto ha l’occasione per l’1-1 ma Niero sventa e tiene in vantaggio i suoi.

Così due minuti dopo è la punizione di Tessaro a punire i noalesi che vanno sotto 2-0, risultato su cui si chiude il primo parziale.

Nel secondo tempo Vianello prova a mettere peso offensivo con l’ingresso di Peron e Berardi che su un campo pesante potrebbero essere più a loro agio, invece è De Vido a riaccendere la fiammella. Al 30’ è lui a dimezzare lo svantaggio, ma è l’unico e ultimo vero acuto degli ospiti che incassano la seconda sconfitta consecutiva.

Adesso la Calvi è chiamata a un impegno infrasettimanale nel torneo che sino a ora l’aveva vista essere più brillante. Mercoledì 29 settembre alle ore 20.30 a Santa Maria di Sala l’undici noalese proverà a strappare il pass per il turno successivo di Coppa contro la Robeganese.

Magari l’aria di Coppa potrà rinvigorire un gruppo che sembra essersi smarrito dopo le prime due uscite.

Perché è necessario ritrovarsi subito per non mancare l’appuntamento casalingo di domenica prossima, quando in via dei Tigli arriverà il Bassano che oggi ha trovato i primi tre punti stagionali contro l’Academy Plateola.

#forzacalvieccellenza2022

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *