A Pozzonovo finisce la corsa in Coppa della Calvi

POZZONOVO – CALVI NOALE: 3-1

Pozzonovo: Xhani, Et Tahiry, Costantin, Di Bari, Badiello (44’s.t. Businarolo), Artuso, Marzola, Degan, Franchin (16’s.t. Gherardo), Gallo (16’s.t. Cortella), Birolo (31’s.t. Benucci). A disposizione: Schiavon, Boscain, Thompson, Rizzieri, Cazzadore. Allenatore: Cavazzana

Calvi Noale: Fabbian, Losso, Pizzinato (16’s.t. Gasparin), Zane, Bortoluzzi, Bellia, Coppola (1’s.t. Bagarotto), Coin (16’s.t. Paganin), Berardi, Franciosi (28’s.t. Scanferlato), Peron (16’s.t. De Vido). A disposizione: Fornea, Cosmo, Dell’Andrea, Chia. Allenatore: Vianello

Arbitro: Zantedeschi di Verona, assistenti: Costel Cundrut e Tosello di Castelfranco V.to

Reti: P.t. 30’ Coin. S.t. 9’ Birolo (rig.), 11’ Artuso, 21’ Cortella

Note: Ammoniti: Artuso, Costantin, Di Bari, Zane, Bortoluzzi, Peron, Bagarotto.

Noale. Addio Coppa.

In una fredda serata autunnale la Calvi saluta la Coppa Italia di Eccellenza dove sino a ieri aveva sfoderato prestazioni convincenti. E anche questa volta il Pozzonovo ci fa lo sgambetto come era successo alla prima di campionato.

Nessun dramma, non era certo la Coppa uno degli obiettivi principali della stagione.

Lo si capisce dal turnover che mister Vianello appronta per la sfida in notturna. Sono addirittura sette gli under 2000 in campo e altri due sono Bortoluzzi, classe 97, e Coin, classe ’99, con i soli due “senatori” Zane e Franciosi.

E la linea verde paga nel primo tempo con la rete alla mezz’ora di Coin che porta in vantaggio gli ospiti.

Nel secondo tempo invece a pagare dazio è la difesa noalese che ancora una volta deve concedere tre reti agli avanti del Pozzonovo e nel giro di 10’ vedere vanificato il vantaggio e andare sotto di due gol.

Ci sarebbe tutto il tempo per provare a imbastire una reazione, ma il cronometro scorre veloce verso il 90’+5’ sancendo la quarta sconfitta stagionale della Calvi, la prima in Coppa dopo le tre iniziali nel Girone B.

Adesso, come ci siamo sentiti di dire in cronaca ieri sera, occorre resettare perché domenica c’è subito il campionato. Una sfida fondamentale per gli esiti della stagione. In via dei Tigli arriva l’Academy Plateola, formazione che punta a fare un onesto torneo e che ci sopravanza di cinque lunghezze.

#forzacalvieccellenza2022

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *