Articoli

La prima di campionato è amara per la Calvi, passa il Pozzonovo 0-3

CALVI NOALE                                             0

POZZONOVO                                               3

CALVI NOALE: Fornea, Vianello P., Gasparini, Coppola (25’s.t. Franciosi) Bortoluzzi (1’s.t. Dell’Andrea M.), Leonarduzzi, Pizzinato, Coin, Peron (5’s.t. Berardi), Dell’Andrea A. (34’s.t. Chia), De Vido. A disposizione: Fabbian, Losso, Tonolo, Scanferlato, Bellia. Allenatore: Vianello M.

POZZONOVO: Xhani, Businarolo, Et Tahiry, Dario, Benucci (37’s.t. Badiello), Artuso, Degan (39’s.t. Costantin), Pavan, Cazzadore (9’s.t. Rizzieri), Gallo (25’s.t. Marzola), Cortella (33’s.t. Birolo). A disposizione: Schiavon, Boscain, Gherardo, Franchin. Allenatore: Cavazzana

Arbitro: Livieri di Vicenza, assistenti Fontana di Schio e Pavanati  di Adria.

Reti: P.t.: 26’ Cazzadore, 43’ Dario. S.t.: 31’ Pavan

NOTE: Angoli: 5-8. Ammoniti: Gallo, Vianello P., Coppola, Cortella, Cavazzana. Espulso per proteste Pavan al 43’s.t. – Recupero: / – 3’

Noale. Questa è l’Eccellenza signori, girone B.

Squadre che non mollano, non si gioca di fioretto ma con l’ascia.

È il Pozzonovo lo sa bene. Squadra tosta, che non riusciamo a scalfire, graffiante nelle ripartenze e più veloce dei nostri in tutte le seconde palle.

Poi come non bastasse una carica agonistica non comune dei padovani, ci si mette anche il terreno reso pesante dalla pioggia incessante dal primo ad almeno metà del secondo tempo. E le trame offensive tanto apprezzate nelle uscite di Coppa, in questa prima di campionato non si vedono, viziate anche dalle assenze per squalifica di due metronomi come Zane e Bagarotto.

Ci prova, almeno nei primi minuti la Calvi Noale. Al 12’ Alberto Dell’Andrea su punizione impegna Xhani. Al 14’ è il turno di Coppola da fuori, ma ancora una volta l’estremo ospite risponde presente. E dopo le due opportunità, al primo vero affondo è il Pozzonovo a fare male con Cazzadore che penetra e batte Fornea al 26’.

L’undici di Vianello non riesce a replicare e al 43’ Dario raddoppia. Sua la conclusione da dentro l’area dopo l’assist di testa di Cortella, 0-2.

Parte bene all’inizio del secondo parziale la Calvi. De Vido prova a prendersi la squadra sulle spalle prima con un colpo di testa fuori al 4’, poi con una punizione dal limite al 7’ che impegna severamente Xhani, bravo ad allungarsi sulla sua sinistra e respingere. Ma è un fuoco di paglia. Perché è il Pozzonovo a legittimare il vantaggio con la terza rete che arriva al 31’ con Pavan, che sarà poi espulso al 43’ per proteste.

Finisce così un esordio amaro per questa stagione 2021/2022. Non quello che ci aspettavamo, ma la stagione è appena all’inizio e c’è tutto il tempo per rimediare, già dalla seconda di andata.

Perché non ci si può permettere di sbagliare approccio alla gara, bisogna imparare dai propri errori e pronti già da lunedì a ripartire!

#forzacalvieccellenza2022

Parte il campionato! La Prima con il Pozzonovo!

Noale.

Si comincia! Domenica 19 settembre 2021 alle ore 15.30 in via dei Tigli arriva il Pozzonovo e la Calvi è pronta ad affrontare la formazione padovana forte del doppio successo in Coppa che ha dato fiducia alla truppa di Matteo Vianello.

Ma facciamo attenzione al Pozzonovo,” commenta lo stesso allenatore noalese, “formazione che da anni milita con successo in categoria, che tanto bene ha sempre fatto nel girone A e che punta su giovani promettenti. Hanno cambiato l’allenatore, ma la loro filosofia di calcio non è mai cambiata. Sono fisici, ma non disdegnano la tecnica.” E come la Calvi, hanno due successi in due partite di Coppa.

Inoltre domani recuperano la punta Cazzadore che dovremo tenere d’occhio. Noi invece possiamo tornare a contare su Marco Dell’Andrea e Gianluca Franciosi, disponibili e arruolati. Purtroppo dovremo fare a meno di due giocatori come Zane e Bagarotto (importante il suo ingresso domenica scorsa con due assist per Alberto Dell’Andrea dopo che poche giorni prima era arrivato il nulla osta per il suo tesseramento) squalificati. Ma ho ragazzi che mi stanno seguendo bene in queste settimane e che sono intercambiabili, quindi, spazio per tutti.”

Anche perché c’è da capire il vero valore del nostro undici in questo girone.

Non penso si potrà svelare domani, ma ci vorranno almeno otto, nove partite, quando avremo incrociato alcune delle squadre che non conosciamo. Con il Pozzonovo c’è stata una sfida amichevole due estati fa, ma noi eravamo in ottima condizione, mentre loro molto sperimentali. Abbiamo potenzialità, non lo nego, per capire quanto possiamo essere competitivi però ci vuole tempo.”

Intanto iniziamo il percorso nella nuova stagione agonistica!

Accesso allo stadio con ingresso a 10 euro e Grenn Pass obbligatorio!

#forzacalvieccellenza2022